News

APPROVATO IL NUOVO PSR DELLA REGIONE TOSCANA 2014-2020

Ortaggi_sitoDiFirenze_Agrosostenibile

Il nuovo Programma di Sviluppo Rurale (PSR) della Toscana è stato formalmente adottato dalla Commissione Europea lo scorso 26 maggio, con Decisione C(2015)3507. Si tratta di un traguardo importante e per niente scontato: la Toscana è rientrata infatti nel gruppo delle prime 4 regioni italiane ad aver ottenuto l’approvazione formale da parte della CE, insieme a Bolzano, Veneto ed Emilia Romagna, dopo un lungo periodo di negoziato formale ed informale con la CE stessa.

Già con la conclusione – alla fine di marzo – della fase di negoziazione informale, la Regione aveva iniziato il percorso per anticipare il più possibile l’uscita di bandi importanti per il rilancio degli investimenti, fra i quali i premi a superficie per le indennità compensative in zone svantaggiate (misura 13) e per l’agricoltura biologica (misura 11), di cui ai Decreti n. 1775/2015 e 1776/2015. E’ inoltre uscito anche il bando sui Progetti Integrati di Filiera (PIF), di cui al Decreto n. 2359/2015, che il prossimo 3 giugno sarà pubblicato sul BURT.

Con la Delibera di Giunta Regionale n. 588 del 04/05/2015 sono state approvate le disposizioni generali per l’attivazione del bando condizionato “Aiuti all’avviamento di imprese per giovani agricoltori – Pacchetto Giovani, annualità 2015”; il bando dovrebbe essere pubblicato sul BURT entro la fine di giugno e solo dalla data di pubblicazione sarà possibile presentare la domanda. Infine, con la Delibera di Giunta Regionale n. 644 del 18 maggio 2015 sono state approvate le disposizioni generali per l’attivazione dell’avviso condizionato sulla sottomisura 1.1 – “Sostegno ad azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze” che prevede le azioni di formazione collegate all’attuazione del PAN, ovvero per l’ottenimento dei tesserini fitosanitari. Anche in questo caso a giugno sarà pubblicato il relativo bando e solo da quella data sarà possibile presentare la domanda.

Si tratta comunque di bandi “condizionati”, ovvero subordinati al recepimento del PSR da parte della Giunta Regionale e all’esame dei criteri di selezione da parte del nuovo Comitato di Sorveglianza 2014-2020, criteri che fino al quel momento sono provvisori.

FONTE: regione.toscana.it

PSR 2014-2020: COME OTTENERE I FINANZIAMENTI

 

Author:
Posted in: AgroSostenibile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *